mercoledì 14 maggio 2014

Lezioni pratiche di storia dell'arte: Guernica di Pablo Picasso

 
"Arte e Immagine" è una materia dal programma enorme, fare tutto è impossibile... motivo per cui mi sono specializzata nelle lezioni 
"2 x 1" in cui la storia dell'arte è direttamente collegata le lezioni pratiche.







 












Qui propongo una serie di elaborati fatti dai miei alunni delle classi terze, aventi come tema l'interpretazione libera dell'opera di Pablo Picasso "Guernica", un'opera fondamentale del Novecento, di cui faccio studiare anche l'analisi stilistica (vedi lezione).

Gli schemi dei personaggi del quadro li ho creati io, ricalcando le figure principali su carta da lucido; in seguito ho ingrandito le figure in formato A3.






I ragazzi dovevano sceglierne una, ricalcarne la sagoma e poi rielaborarla liberamente. 
A fine triennio hanno ormai un bel bagaglio di tecniche a loro disposizione: pastelli, pennarelli, tempera, collage... li ho invitati a sbrigliare la fantasia e, possibilmente, ad aggiungere alla composizione uno slogan, in modo da sottolineare la funzione iniziale dell'opera originale, quella cioè di denunciare i disastri e gli orrori della guerra. 




I lavori sono riusciti davvero bene, purtroppo ho potuto fotografarne pochi perchè nell'ultimo periodo dell'anno scolastico il tempo scarseggia e le energie pure... come si può notare dalle foto, i miei alunni hanno usato le tecniche più diverse, in alcuni casi sperimentandone alcune che io non avevo insegnato loro.


 

Questo fatto mi è sembrato significativo, perchè dimostra come alcuni abbiano raggiunto una vera autonomia nel gestire il proprio lavoro.

Di seguito alle foto degli elaborati potete trovare gli schemi utilizzabili.

Li metto a disposizione sperando che a qualcuno possano essere utili, magari anche in modo diverso da come li ho fatti utilizzare io!



Per accedere ai files degli schemi apri questo link:

Cartella Google Drive "schemi figure Guernica"





Nessun commento:

Posta un commento

In questo blog può commentare chiunque, anche chi non è registrato, tuttavia, se scegliete il profilo anonimo siete pregati di firmarvi.
I commenti sono moderati: non verranno pubblicati commenti contenenti insulti o non pertinenti.